50 scatti nei fondali di Cervo


Scuba Academy fotografia subacquea marcello nan (1)A volte non serve farsi ore e ore di volo per poter fotografare gli splendidi reef delle barriere coralline d’oltreoceano, ma basta rimanere nel “mar di casa” per apprezzare e immortalare qualcosa, in fondo i bei fondali ce li ha anche il Bel Paese. É quanto ha fatto Marcello Nan nel mare antistante Cervo. «In verità basta dotarsi di una maschera subacquea e di un paio di pinne per scoprire anche da noi un meraviglioso mondo sommerso. Certo occorre un po’ di pazienza e di attenzione (molti dei pesciolini che ho ripreso non superano i pochi cm di lunghezza) e soprattutto rispettare ciò che si incontra per poterlo rivedere negli anni a venire.
Ci sono alcune foto del pesce ‘Ago’, che si nasconde perfettamente tra le foglie di Posidonia. E’ privo di qualunque valore alimentare e commerciale, lasciamolo in pace. Anche le bavose che spuntano dalle loro tane sembrano amare essere fotografate con le loro antenne dritte sul capo. Lascio il resto alla fantasia e all’apprezzamento dei lettori
».

Fonte: SanremoNews

Scuba Academy fotografia subacquea marcello nan (2)

Scuba Academy fotografia subacquea marcello nan (3)

COMMENTI ( 0 )

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.