Arriva Aqua-Fi: il nuovo sistema di comunicazione subacquea attraverso la luce


È la fine del “mondo del silenzio”; il mondo della subacquea potrebbe essere rivoluzionato grazie agli attivitissimi ricercatori della Kaust, l’Università Reale di Scienza e Tecnologia dell’Arabia Saudita, che hanno sperimentato un efficace sistema di comunicazione wireless che utilizza la luce come strumento di trasmissione. Lo studio potrebbe, in effetti, portare giovamento alla ricerca scientifica sottomarina, in quanto i dati ottenuti sarebbero disponibili in superficie man mano che vengono raccolti e non solo una volta usciti dall’acqua.

Attualmente la comunicazione subacquea è possibile tramite onde radio su distanze molto brevi, ma la velocità di trasmissione dei dati risulta essere troppo bassa per ottenere qualcosa di diverso da una semplice segnalazione. Per quanto riguarda la luce, invece, questa può chiaramente viaggiare attraverso l’acqua molto più lontano rispetto alle onde radio e può trasportare un’enorme quantità di dati in condizioni ottimali di limpidezza e mira diretta tra trasmittente e ricevitore.

Gli scienziati del Kaust hanno quindi realizzato un sistema wireless subacqueo denominato “Aqua-Fi“, che sarebbe in grado di supportare la comunicazione Internet utilizzando un mix di led per le trasmissioni a corto raggio e dei sistemi laser ad alto consumo energetico per le lunghe distanze. Il professor Bassem Shihada, responsabile del progetto, ha spiegato che il suo team ha utilizzato led verdi e laser per la trasmissione di dati tra un piccolo computer, noto come “Raspberry Pi”, e un ricevitore sensibile alla luce, registrando una velocità di circa 17 Mbs, sufficienti per Internet.

Ai fini della futura trasmissione subacquea, il team di Shihada prevede che il sistema di Aqua Fi possa utilizzare le onde radio per collegare un primo dispositivo (in pratica un cellulare) a un sistema gateway legato alla bombola del sub e da questo ad una boa o alla chiglia della barca d’appoggio, a sua volta connessa a Internet tramite 4G o 5G oppure telefono satellitare.

COMMENTI ( 0 )

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.